Cheesecake cioccolato fondente, nutella e rum (non cotto)


Mi chiama mia sorella e mi dice che uno dei miei nipoti non ha gradito il cheesecake cotto fatto da lei su mia indicazione, e che negli Stati Uniti aveva mangiato un tipo “diverso”.  Avendo sperimentato questa ricetta anche in pasticceria, l’ho rifatta, però con degli ingredienti che piacciono a tanti, in particolare il cioccolato e la nutella. Amo mangiare raramente il cioccolato, che deve essere di “pregio”, profumato ed aromatico. Una nota per tutti però, vedo che questo dolce non incontra il gusto di tutti gli italiani, giustamente ancorati alle proprie tradizione, ed infatti credo che sarà l’ultimo cheesecake che pubblicherò sul blog. Leggo spesso su altri blog che se non si ha la tortierà con la chiusura apribile, questo dolce non si puo’ fare: cazzate ragazzi, cazzate. Non date retta a questa gente che fa il maestrino, basta avere una buona teglia , e se non la si ha, l’arte di arrangiarsi consiste nell’utilizzare della carta forno ed il congelatore.  Allora, il cheesecake che faccio io, va posto in congelatore. Prima di servirlo lo togliete dal congelatore un’ora prima, lo passate sul fornello et voilà si stacca come per magia, senza ring, ganci o tortiere super tecnologiche e costose.

Ecco la ricetta:

400 g formaggio spalmabile (io prendo una formaggio francesce che trovate al discount). E’ totalmente insipido, il philadephia ha più sale e più panna.

1 tazzina di latte caldo (circa 50 ml)

300 g di panna da montare

250 g di biscotti digestive

80 g di zucchero

1 cucchiaino zucchero a velo

100 g di burro

200 g cioccolato fondente

200 g nutella (il bicchiere piccolo)

un pizzico di sale

1 cucchiaio da tavola di rum

1 cucchiaino di maizena

2 fogli di colla di pesce per la crema al formaggio (di quelli piccoli equivalgono a circa 10 grammi)

Il biscotto

Come al solito polverizzate il biscotto, unite il sale,  ed infine il burro fuso. Impastate. Predisponete delle teglie da 20 cm, e pressate il composto  aiutandovi con un batticarne o il fondo del bicchiere e mettete gli stampi nel congelatore.

Preparare la crema cheesecake
Versate in un contenitore di acciaio o plastica il formaggio e lavorate con lo zucchero, aggiungete il cucchiaino di maizena, il cucchiaio di rum e i due cioccolati fusi in precedenza a bagnomaria e aiutatevi con lo sbattitore elettrico per incorporarli e farli sciogliere. A questo punto avrete una bella crema alla quale aggiungerete  i fogli di colla di pesce, strizzati e sciolti in una tazzina da caffe di latte caldo (circa 50 ml di latte). In una ciotola a parte e ben sgrassata, montate la panna con un cucchiaino di zucchero a velo. La panna però non deve essere montata “ferma”, ma deve raggiungere una consistenza cremosa che si andrà ad aggiungere alla crema di formaggio, incorporandola con la spatola dal basso verso l’alto.
A questo punto la crema è pronta.
Prendete gli stampi dal congelatore e versate la crema. Lasciate riposare almeno 4 ore.

Prima di servire ricordate di tirarli fuori 1 ora prima. Passare un po’ sul fornello la tortiera e poi mettere sul piatto di portata. Decorare a piacere…
Buona pausa golosa a tutti

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cheesecake, cioccolato, Dolci, dolci americani, torte e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...