Crostata crema di limone mandorle


Scusate l’assenza, ma gli impegni personali mi portano a disertare il blog. Sono riuscita a preparare un dolce, che avevo intenzione di fare molto tempo fa. In realtà è un ricetta che mi suggerì una mia lontana parente 15 anni fa in quel di Domodossola. Poi di questo manoscritto ne persi le traccie. Qualche giorno fa mettendo ordine nella mia incasinatissima libreria, degna di una anarchica incallita, l’ho ritrovata. Ricordavo che mi piacque molto il gusto e l’abbinamento con la mandorla. In questo periodo adoro gli agrumi, tant’è che ho ricevuto un gentile e squisito omaggio di arance dalla Nonsoloarancia di Agrigento del signor Serafino, al quale dedicherò una pagina del mio blog, avendo un culto per gli agricoltori che fanno crescere i frutti della terra rispettando quelle regole che la grande distribuzione disattende. Qualche giorno fa però, il compagno di mia madre mi consegna una busta con dei limoni non trattati ed un notevole limoncello fatto da lui. Limoni provenienti da privati. Francamente mi sono ritrovata ad avere una eccedenza di agrumi e non sapevo su quale colore puntare. Alle arance avevo già dedicato un dolce, questa volta i limoni entravano in scena…GIALLO COME ER SOLE STO LIMONE!

Crostata crema di limone e mandorle

Cottura 30 min. Forno statico: 180°

Per preparare questa crostata, potete usare la base di pasta frolla che desiderate. Posso suggerirvi la mia pasta frolla nel caso non ne avete una nella vostra rubrica di cucina.

Crema al limone e mandorle

3 uova intere

2 limoni

50 g. di burro

70 g. zucchero

70 g. mandorle finemente triturate

scorza grattugiata di un limone

Fate sciogliere il burro a bagnomaria e fate raffreddare. Nel frattempo dividete i tuorli e gli albumi (le uova sempre a temperatura ambiente, mai tirate fuori dal frigo, subito prima di preparare il dolce), questi ultimi vanno montati a neve e messi da parte. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino a che assumeranno un aspetto spumoso. Incorporate quindi il burro fuso, la scorza grattugiata del limone e le mandorle triturate. Infine incorporate l’albume montato a neve con delicatezza, facendo un movimento dall’alto verso il basso con una spatola.

Usate una teglia da crostata con i bordi alti, e rivestitela con un disco di pasta frolla, avendo cura di coprire anche i bordi. Versate la crema al limone e infornate per 30 min. a 180°. Per avere una superficie omogenea e biancastra, coprite la superficie con un foglio di carta alluminio.

Buona pausagolosa

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dolci, pasta frolla, Sicilia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Crostata crema di limone mandorle

  1. accantoalcamino ha detto:

    Like, like verymach 😀 verrò a “rifornirmi” di ricetta per la frolla non ne imbrocco mai una 😉 Bacione.

    Mi piace

    • pausagolosa ha detto:

      grazie Libera e bella..La mia pasta frolla e’ del mio maestro pasticcere piemontese…Alcuni la apprezzano altri dicono che c’e’ troppo burro…Provala! Baci

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...