Pane con fiocchi di grano saraceno


DSCF4080 [Risoluzione del desktop]Se volete mangiare del pane fatto in casa dal gusto particolare, questa volta vi propongo il pane con i fiocchi di grano saraceno che troverete nei negozi che vendono prodotti biologici.

Ho fatto circa 2 kg di impasto. Il pane l’ho congelato e lo uso al consumo, evitando  inutili sprechi.

Quando mangiate il pane, se mettete da parte la mollica come me, non la buttate via, ma mettetela in un sacchetto che metterete in congelatore e che userete per fare polpette o pan grattato.

Per la farina ho usato un mix di farine che ho comprato in Abruzzo indicate per impasti come pane e pizza. Potete usare della farina manitoba miscelata con farina zero.

Sconsiglio vivamente di usare farine a buon mercato che riportano il marchio di supermercati o farine di grandi pastifici, non sono all’altezza del compito oltre ad essere di pessima qualità. Sperimentate più farine, andate in cerca di piccoli produttori come ho fatto io e vedrete che risultati sorprendenti. Il costo è di pochi centesimi in più. Il mio motto rimane: poco, ma di qualità!

Per il lievito potete usare sia il lievito di birra che quello disidratato. In questi casi, avendo lievito disidratato in scadenza ho usato quello. Usate quindi tutto quello che avete in casa.

PREPARAZIONE ED INGREDIENTI

Cottura 200° x 40 minuti circa

Lievitazione 5/6 ore

 1,5 kg di farina

500 g fiocchi di grano saraceno

2 cucchiai di olio

1 litro di acqua frizzante

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaino di sale

3 bustine di lievito di birra disidratato (in alternativa 2 cubetti lievito di birra)

Versate le farine in una capiente insalatiera e unite i fiocchi di grano saraceno ed il sale. Miscelate per bene.

Fate una buchetta al centro e versate il lievito disidratato , 1 cucchiaino di zucchero (stessa cosa se usate il lievito di birra) i 2 cucchiai di olio e dell’acqua frizzante a temperatura ambiente e miscelate. Impastate man mano aggiungendo altra acqua frizzante.

Passate poi l’impasto sul tavolo di lavoro e impastate fino a quando risulterà un impasto omogeneo.

Riponete l’impasto nella insalatiera, copritela per bene e mettetela in un luogo caldo a lievitare.

Potete dare la forma del pane che volete. Per la cottura vi consiglio di accendere il forno almeno 20 minuti prima e di portarlo alla temperatura massima e cuocere il pane a 200°, abbassando poi il forno a 180 prima di ultimare la cottura.

Buona pausagolosa

 

 

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...