Pancotto con cicoria e salsiccia


Della serie: a casa mia non si butta via niente. Chiudo per il momento con la serie delle ricette con il pane avanzato. Basta, mi verrà la “panite”.

Qualche giorno fa in occasione dell’evento Food blogger social night al mercato Testaccio di Roma, ho avuto il grande piacere di conoscere Andy Luotto ormai diventato un noto chef. Ho avuto modo di parlare con lui della cucina romana e non mi ricordo perché siamo finiti a parlare di pancotto romano, quindi mi chiedeva come lo preparavo a casa. Il mio (quello di mia madre) prevede l’aglio in abbondanza, l’olio ed il brodo vegetale. Mi ha incuriosito la sua versione, arricchito da cicoria e salsiccia che ho voluto cucinare oggi per pranzo.

200 g circa di cicoria bollita

1 salsiccia

100 g. di pane avanzato sbriciolato

acqua di cottura della cicoria

olio

aglio

peperoncino

Ho versato in una padella l’olio con l’aglio ed il peperoncino ed ho fatto soffriggere. Ho buttato la cicoria e saltato per qualche secondo in padella, ho aggiunto la salsiccia sbriciolata e ho fatto cuocere per bene. Ho aggiunto il pane raffermo, amalgamato il composto e poi versato dei piccoli mestoli di acqua di cottura della cicoria, quando la mollica ha cominciato a raddoppiare di volume, ho messo un coperchio e finito di cuocere per qualche minuto stando attenta a non far asciugare troppo.

Ho aggiustato di sale, versato nei piatti di portata e spruzzato qualche goccia di olio d’oliva a crudo. E’ un piatto unico e a mio avviso va bene per il pranzo.

DSCF7885 [Risoluzione del desktop]

La versione che ho cucinato è molto vicina al nostro pancotto tradizionale romano, brodoso ed abbondante nelle porzioni. La versione di Andy ha più ingredienti e  prevede di stendere sul piatto piano un velo di salsa di pomodoro, infine si versa il pancotto in un coppa pasta e lo si  spolverizza di pecorino romano e qualche goccia di olio di oliva.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cucina romanesca, Dolci, peperoncino, Primi, Roma, Secondi, verdura, verdure e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...