Tre modi veloci per cucinare le acciughe


Buona domenica a tutti i golosi d’Italia.

Oggi vi ho preparato ben 3 ricette. Sono tutte super veloci e possono essere cucinate lo stesso giorno, poi se avanzano potete metterle nel congelatore o tenerle nel barattolo per qualche giorno.

Acquistate 1 kg di acciughe fresche da pulire oppure se non avete tempo compratele già pulite (pulite vi costano almeno 3 o 4 euro in più). L’acciuga è un pesce molto nutriente, magro e ricco di calcio e cosa da non sottovalutare è molto economico, di questi tempi cucinare con 8 euro una cena per 4 persone è un miracolo.

Quando cucino questo pesce non aggiungo mai il sale (per me non ne hanno bisogno, dipende dal gusto personale) solo nella ricetta delle alici sott’olio che faccio marinare nell’aceto aggiungo qualche grammo di sale, ma cerco sempre di evitare.

Siete pronti?

COSTO : BASSO (circa 6/8 euro 1 kg dipende dalla regione)

FORNO: 250° Elettrico Statico

Cottura: 8 minuti circa

Partiamo con la prima ricetta

Acciughe al forno con pangrattato

Per avere un effetto similare al fritto ma senza utilizzare litri di olio, si può usare un metodo più salutare e veloce con pochissimo olio. Vi posso assicurare che questa ricetta va bene anche per chi deve stare sotto un regime alimentare controllato e non deve eccedere con i grassi.

Prendete un foglio di carta forno, ungetelo con olio (se avete un pennello si distribuisce meglio) e adagiatelo in una teglia,  prendete la vostra bella acciuga pulita ed asciugata, passatela nel pangrattato e adagiatela sulla teglia unta. Riempite secondo il numero degli ospiti. 6 acciughe a testa sono un piatto che sazia se ci sono altri piatti di portata. Spolverizzate con pepe e versate un filino di olio.

Passate in forno alla massima temperatura per 5 minuti poi giratele e rimettete in forno per altri 3 minuti, verrà quell’effetto un po’ croccante che da l’idea del fritto ma fritto non è.

 

Acciughe sott’olio con cipolla e capperi

Ponete in un contenitore in vetro circa 400 g. di acciughe e versateci dell’aceto a coprirle. Lasciatele stare in marinatura per circa 20 minuti e sbrigate altre faccende, la marinatura si può anche protrarre ma se avete fretta di mangiarle…

Tagliate a fettine sottili mezza cipolla e mettetela a sbollentare in acqua non salata per pochi minuti, scolate per bene ed aggiungetela a capperi dissalati e peperoncino.

Scolate le acciughe e asciugatele. In un piatto condite con la cipolla, il peperoncino, i capperi, un po’ di sale e versate un pochino di olio e mescolate. Prendete un barattolo e versatevi tutto il contenuto, versate a filo l’olio fino all’orlo e chiudete ermeticamente. Vi consiglio di prepararle e mangiarle il giorno dopo per apprezzarne maggiormente il sapore.

 

Acciughe con pomodoro fresco

FORNO: 250° Elettrico Statico

Cottura: 7 minuti circa

L’ultima ricetta è il piatto che mi preparava mio padre e che amo particolarmente.  Mio padre era più bravo di mia madre a cucinare il pesce e questo piatto in particolare gli veniva divinamente. Le alici con il pomodoro fresco sono un piatto leggero, molto digeribile è super veloce.

Ungete una teglia con dell’olio, spolverizzate con pangrattato e poi adagiate le acciughe. Tagliate a dadini il pomodoro, spolverizzate di pangrattato, aggiungete pepe e aglio se gradite, poi un filo di olio di oliva e mettete in forno alla massima temperatura per 7 minuti. Sfornate e spolverizzate con un po’ di prezzemolo fresco e servite. Come ho detto in precedenza sulle alici da cuocere non metto sale, ma è un gusto personale.

Buon pranzo da pausagolosa@

 

DSCF8361 [Risoluzione del desktop]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pesce, Roma, Secondi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Tre modi veloci per cucinare le acciughe

  1. LA SECONDA!!!!! Buonissima

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...