La bellezza c’è ancora…


DSC_0156 [Risoluzione del desktop]Dovrei continuare a postare le ricette di torte o altre cose mangerecce ed ignorare completamente che questa società sta andando verso una deriva pericolosissima? No mi spiace, mi rifiuto, non lo ignoro e preferisco dirvi che lo zucchero è tossico, fa malissimo e che i dolci fanno ingrassare.

Riflettevo stamane su come la comunicazione stia peggiorando, bombardandoci di immagini cruente. Ci stiamo abituando a foto di gente massacrata, morta, straziata, torturata e tutto questo indigna quel poco che basta. Video cruenti e destabilizzanti che non circolano solo sui social, ma vanno in TV con  diciture che ci avvisano che è un video non per gente sensibile, e mi chiedevo: c’è anche gente abituata a guardare le torture di bambini di 2 anni o chi taglia la gola di mestiere? Ma che cosa stiamo facendo, a cosa ci stiamo sottoponendo, che mostri siamo diventati?
Ci stiamo abituando alla disumanizzazione, alla bruttura, a giustificare i comportamenti molesti, l’odio che nasce in seno alle famiglie e poi si espande a macchia d’olio, generando mostri che provocano altro odio nella società. Dispetti, ripicche, infangare e mostrare che esiste solo la sciatteria, l’incuria, lo schifo, la violenza, il bianco e nero nella vita e invece la vita è piena di colori.
Bisogna andarselo a cercare il “bello”, mai come oggi ci dobbiamo ostinare, rifiutandoci di guardare sempre il brutto, il lato orrendo delle cose. Abituate i vostri figli sin da piccoli a pensare che i colori ci sono, perché altrimenti li farete diventare dei mostri, delle perfette macchine il cui unico scopo è produrre per chi vuole sottometterci e farci pensare che il mondo è solo una merda, e invece la bellezza ci arriva dalla natura, è la natura che ci sta indicando la strada per rialzarci da questo torpore e depressione che dura da anni.

Lo sappiamo che il mondo è pieno di gente disumana che potrebbe benissimo essere confinata all’inferno, ma l’odio ci sta uccidendo dentro lentamente, a tutti quanti. Voi credete di non esserne toccati e invece…L’odio fa un lavoro certosino, ci mette anni ad intaccare gli animi, ma il suo obiettivo lo raggiunge sempre.
Preferiamo come in un giro vorticoso ed ossessivo circondarci di squallore, orrore, perché ormai è l’unico codice socialmente accettabile in questa società.
All’essere umano appartiene la bellezza e bisogna ricercarla con ostinazione.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dolci. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La bellezza c’è ancora…

  1. accantoalcamino ha detto:

    Ciao splendida creatura, io ti adoro proprio perchè vai oltre i luoghi comuni, e l’ovvio. Io so di essere toccata internamente dall’odio, dalla diffidenza e, ti dirò, sono davvero stanca di vivere… Ma c’è la mia Perla e non la posso ancora lasciare sola ma è solo questione di tempo poi toglierò il disturbo da questo mondo che mi sta stretto…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...